Pesaro, ucciso il fratello di un pentito di ‘ndrangheta

Un’esecuzione di stampo ‘ndranghetista nel centro storico di Pesaro. E’ la pista privilegiata dagli investigatori per l’uccisione di Marcello Bruzzese, 51 anni, originario della Calabria, fratello di un collaboratore di giustizia. Era scampato a un agguato nel 1995 a Rizziconi di Reggio Calabria in cui morirono il padre Domenico e un cognato, il marito di… Continua a leggere

Scalea, donna precipita e muore: fermato il compagno

E’ stato fermato dai carabinieri con l’accusa di omicidio un italiano di 26 anni, G.A.M., compagno della donna dominicana di 36 anni, M.P., morta ieri dopo essere precipitata da una finestra del palazzo in cui abitava, a Scalea, sulla costa tirrenica cosentina. La donna secondo quanto emerso dalle indagini dei carabinieri non si sarebbe suicidata… Continua a leggere

Catanzaro, donna e uomo uccisi in una tabaccheria

Un uomo ed una donna sono stati uccisi stasera a colpi di pistola mentre si trovavano in una tabaccheria a Davoli Superiore, in provincia di Catanzaro. Le vittime sono Francesca Petrolini, di 53 anni, ed il suo compagno, Rocco Bava, di 43. La donna era la proprietaria dell’esercizio commerciale e viveva a Davoli Superiore mentre… Continua a leggere

Cosenza: donna muore cadendo da palazzo, indagini

Una donna di 36 anni di nazionalità dominicana, M.P., è morta precipitando da una finestra del palazzo in cui abitava, a Scalea, sulla costa tirrenica cosentina. Ad accorgersi del corpo nel cortile del palazzo è stata una vicina che ha avvertito i carabinieri della locale Compagnia. Al momento non è chiaro cosa sia successo. Se… Continua a leggere

Reggio Calabria: chiusura delle indagini per Mimmo Lucano

La Procura di Locri ha chiuso le indagini nei confronti del sindaco sospeso di Riace Mimmo Lucano ed altre 30 persone nell’inchiesta Xenia condotta dai finanzieri del Gruppo di Locri su presunte irregolarità nella gestione dell’accoglienza dei migranti nel comune del reggino. La Procura contesta a Lucano anche associazione per delinquere, truffa, falso, concorso in… Continua a leggere

Duplice omicidio nel crotonese

Due allevatori, padre e figlio, Francesco e Saverio Raffa sono stati uccisi nel pomeriggio nelle campagne di Pallagorio, in località Furci. Sul posto sono arrivati i carabinieri della compagnia di Cirò Marina che, con la squadra rilievi tecnici del Reparto operativo del Comando provinciale dell’Arma di Crotone, stanno eseguendo i rilievi. I due sarebbero stati… Continua a leggere

Cosenza: incendia il box dei commercianti concorrenti, un arresto

  Avrebbe appiccato un incendio per danneggiare un’attività commerciale concorrente con quella gestita dal proprio genitore. Fabrizio Rizzuto, di 29 anni, è stato arrestato e posto ai domiciliari dalla Squadra mobile di Cosenza con l’accusa di tentata estorsione, violenza e danneggiamento. Il giovane, secondo quanto emerso dalle indagini, avrebbe appiccato fuoco ad un box commerciale… Continua a leggere

Macabra intimidazione al vicesindaco di Longobucco

Tre buste con al’interno ognuna una testa mozzata di capretto sono state lasciate davanti alle abitazioni del vicesindaco di Longobucco, Giuseppe Davide Federico, dell’ex sindaco del comune del Cosentino, Luigi Stasi, e di un impiegato comunale, Pietro Caputo. I fatti risalgono alla notte tra il 17 e il 18 dicembre scorsi, ma la notizia è… Continua a leggere

Si allontana da casa dopo lite, ritrovata

Si era allontanata da casa, facendo perdere le proprie tracce, dopo un diverbio con i genitori e stava cercando di raggiungere dei parenti residenti in Sicilia. Una ragazzina di 15 anni, residente in provincia di Latina, è stata rintracciata nella stazione di Villa San Giovanni dalla Polizia ferroviaria. A seguito della denuncia di scomparsa presentata… Continua a leggere

Bagaladi nel reggino, intimidazione al capo dell’ufficio tecnico

Un gesto intimidatorio ha colpito nella serata di ieri il capo dell’Ufficio tecnico del Comune di Bagaladi, nel Reggino. Ignoti hanno tagliato le gomme dell’auto dell’architetto Francesco Gerace, parcheggiata davanti al municipio. Indagini delle forze dell’ordine sono in corso per fare luce sull’accaduto, mentre il gesto è stato fermamente condannato dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco,… Continua a leggere