Capodanno, Coldiretti: oltre 5 milioni di italiani in vacanza

hrh

Oltre 5 milioni di italiani trascorreranno il Capodanno fuori casa tra i quali molti prolungano le vacanze iniziate prima di Natale ma la maggioranza ha scelto di aspettare dopo Santo Stefano per partire. È quanto emerge da una indagine Coldiretti dalla quale si evidenzia un aumento di quasi il 10 per cento rispetto allo scorso anno. Resta invece la confermata la tendenza a rimanere nei confini nazionali tanto che resta in Italia – sottolinea la Coldiretti – il 73 per cento dei vacanzieri di fine anno.
“La spesa è di 407 euro per persona con una durata media della vacanza di cinque giorni anche se – sottolinea la Coldiretti – il 34 per cento starà fuori tre giorni al massimo, il 48 per cento dai quattro ai sette giorni, il 16 per cento da otto a quindici giorni ed il restante 2 per cento ancora di più. Il 54 per cento ha scelto di alloggiare in case proprie, di parenti e amici o in affitto mentre il 37 per cento preferisce l’albergo mentre tengono le formule alternative come bed and breakfast e agriturismi”.
“La stragrande maggioranza dei vacanzieri (55 per cento) ha prenotato le ferie da solo, soprattutto attraverso internet, – continua Coldiretti – mentre solo un 18 per cento si è affidato a tour operator e agenzie viaggi e un 3 per cento lascia fare ad altri. Ma c’è anche uno zoccolo duro di “coraggiosi” (24 per cento) che sceglie di partire senza prenotare. Sul podio delle destinazioni – conclude la Coldiretti – salgono con il 33 per cento le località d’arte seguite con il 28 per cento la montagna e il resto si divide tra terme, mare e campagna”.