Festa a Curinga per il ritorno a casa del piccolo Manuel

hrh

È il miracolo di Natale di Curinga. Il piccolo Manuel, è stato accolto calorosamente dalla comunità tra palloncini colorati, fuochi d’artificio e musica tradizionale. E’ il bambino di soli due anni che ad aprile scorso era stato investito accidentalmente da un’auto nel corso di una manovra nel piazzale della sua abitazione a Curinga. Dopo 8 mesi nei quali ha lottato per la vita, prima all’ospedale “Pugliese” di Catanzaro e poi al “Bambino Gesù” di Roma, ieri sera Manuel è tornato a casa. Circondato dall’affetto dei suoi cari, in tanti lo hanno atteso davanti la sua abitazione per dargli il “Bentornato a casa”. A suonare, per lui, vestiti da Babbo Natale, tanti bambini tra l’emozione dei presenti. Sulla pagina Facebook  “Sei di Curinga se…”, che ha documentato il rientro a casa del piccolo Manuel, sono in tanti a manifestare, ancora una volta, la vicinanza e l’affetto al piccolo.
Una triste storia conclusasi nel migliore dei modi proprio nei giorni che precedono le festività natalizie.