Antimafia, Morra (M5S): “Oliverio si dimetta, tuteli le istituzioni”

hrh

“Su Oliverio bisognerà attendere la sentenza passata in giudicato, ma se il gip ha convalidato le richieste della Procura la cosa è grave: spero che, avendo senso dello Stato e delle istituzioni, Mario Oliverio rassegni in tempi rapidissimi le dimissioni dalla carica che riveste. Siamo convinti che potrà dimostrare la sua innocenza, ma dovrà farlo tutelando le istituzioni, e questo significa dimissioni in tempi celeri”. Lo ha detto il una diretta Facebook il presidente della Commissione Antimafia Nicola Morra, senatore del M5S eletto in Calabria e residente a Cosenza.
“Se ritieni di essere al di sopra di ogni sospetto e di dover difendere le istituzioni – ha continuato Morra rivolgendosi a Oliverio – un gesto importante e nobile sarebbe la presentazione delle tue irrevocabili dimissioni da governatore della Calabria: non possiamo permetterci che la classe politica della Regione sia al centro di ipotesi accusatorie così gravi. Altrimenti sarai uno come tanti altri o come Pittella, che pur essendo stato raggiunto da mesi da una misura analoga continua ad essere governatore della Regione Basilicata ingessando l’attività dell’istituzione e soprattutto disonorando i cittadini lucani”.
“Lo stesso invito sarebbe stato rivolto anche a esponenti non del Pd, ma anche del Movimento 5 Stelle: la legge ha valore per tutti e i reati contestati sono gravissimi. È un abuso d’ufficio con metodo mafioso e noi con le mafie tutte non vogliamo avere a che fare”, ha concluso Morra.(Askanews)