UnipolSai, aumentato l’utilizzo dell’auto in Calabria e meno i km percorsi

hrh

“Negli ultimi 5 anni in Calabria è cambiato il modo di utilizzare l’auto: la si usa più frequentemente, in media 7 giorni in più rispetto al 2013, ma per percorrere tratti più brevi”, afferma Enrico San Pietro, Condirettore Generale Assicurativo UnipolSai, a commento dell’Osservatorio UnipolSai sulle abitudini al volante degli italiani nel 2017.
La Calabria è, insieme a Puglia e Sardegna, la regione italiana in cui si utilizza l’auto per più giorni l’anno, ben 297. È quanto emerge dall’Osservatorio UnipolSai sulle abitudini al volante degli italiani nel 2017, realizzato in seguito all’analisi dei dati di circa 3,5 milioni di automobilisti assicurati UnipolSai che installano la scatola nera Unibox sulla propria autovettura, settore nel quale la compagnia è leader in Italia e in Europa per numero di apparecchi installati.
In occasione della quinta edizione dell’Osservatorio, UnipolSai ha confrontato i dati del 2013 con quelli del 2017 al fine di analizzare e individuare su un ampio periodo di tempo, le variazioni dei trend e delle abitudini degli italiani e dei toscani al volante in un arco temporale caratterizzato dalla ripresa economica.
“Rispetto al 2013 è diminuita la qualità complessiva dell’esperienza di guida per i calabresi: negli ultimi 5 anni si trascorrono infatti 3 minuti al giorno in più e la velocità media è diminuita di 2 km/h e la spiegazione è da ricercarsi nell’incremento del traffico o in criticità legate alla viabilità”, ha proseguito Enrico San Pietro.

I calabresi trascorrono 1 ora e 30 minuti al giorno in automobile, guidando a una velocità media di 27,9 km/h, inferiore rispetto alla media nazionale (29,5 Km/h) e tra le più basse a livello nazionale, dopo Sicilia (24,7 km/h), Campania (25,4 Km/h) e Puglia (26,7 km/h).
In termini più generali, dall’Osservatorio UnipolSai emerge che chi vive nel Nord Italia – in particolare in regioni a minore densità abitativa come Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige e Valle D’Aosta – gode di una più favorevole esperienza di guida rispetto a chi vive al Sud. Gli automobilisti in Calabria trascorrono infatti 15 minuti in più rispetto ai valdostani e 12 in più rispetto ai trentini.
Secondo i dati di UnipolSai – prima compagnia in Italia nel Ramo Danni, in particolare nell’RCAuto – in Calabria si percorrono mediamente 12.449 km l’anno, dato superiore alla media nazionale di 12.240 km.
Nell’analisi dei dati, giova sottolineare che la presente indagine non tiene conto dei km percorsi sulle due ruote, mezzo di trasporto particolarmente utilizzato in alcune città.
Nel dettaglio delle singole province, Catanzaro è quella in cui si percorrono più km, 12.821, seguita da Cosenza (12.591 km) e Vibo Valentia (12.466 km), mentre a Reggio Calabria si percorrono solamente 11.882 km annui.
Reggio Calabria è invece la provincia in cui l’auto è utilizzata per più giorni durante l’anno, 304, contro una media regionale di 297 giorni e una media nazionale di 287 giorni. Auto che viene però utilizzata per spostamenti mediamente più brevi rispetto alle altre province. Reggio Calabria è, infatti, tra le province italiane in cui si percorrono meno km al giorno, in media 39.
Come nel resto d’Italia il venerdì è il giorno in cui i calabresi percorrono più km in auto, mentre il premio di provincia più “nottambula” spetta a Reggio Calabria con il 4,3 % dei km complessivi percorsi durante la notte.
Il numero di scatole nere in Italia ha raggiunto circa 6,8 milioni di unità, di cui UnipolSai detiene circa il 50%, un apprezzamento legato non solo per la possibilità di ottenere uno sconto significativo sull’RCAuto e sulla polizza Furto e Incendio per chi sceglie l’installazione a bordo della vettura.
In caso di incidente, infatti, la scatola nera è in grado di registrare data e orario dell’evento, posizione Gps, velocità del veicolo ed essere in questo modo particolarmente utile in caso di contestazioni, sia in caso di sentenze del giudice sia in caso di multe non dovute. In caso di incidente grave, il dispositivo può inoltre rappresentare un reale strumento “salva vita” in quanto invia automaticamente un allarme alla Centrale Assistenza grazie al Servizio di Allarme Crash e, infine, in caso di furto del veicolo, ne facilita il ritrovamento.

Km percorsi in Calabria

Provincia   Giorni utilizzo  km x Giorno   Km Annui Ore x giorno Giorni Guida  Velocita % Km Notturni
REGGIO CALABRIA 304 39 11.882 1,17 19 26,1 4,35%
VIBO VALENTIA 298 42 12.466 1,32 19 27,2 3,43%
CROTONE 301 40 12.174 1,33 19 26,1 3,89%
COSENZA 290 43 12.591 1,31 18 28,6 4,08%
CATANZARO 298 43 12.821 1,28 18 29,2 3,81%
Calabria 297 42 12.449 1,30 19 27,9 3,93%
Media Italia 287 43 12.240 1,27 17 29,5 4,47%

Fonte: Osservatorio UnipolSai Assicurazioni

Dati per regione

Regione  Giorni utilizzo  km x Giorno  Km Annui % Km Notturni Ore x giorno  Giorni guida  Velocità Km/h
01 Piemonte 281 43 12.063 4,70%       1,20 16 32,0
02 Val d’Aosta 269 43 11.631 3,64%       1,15 14 34,5
03 Liguria 252 39 9.944 4,11%       1,22 14 29,1
04 Lombardia 281 43 12.253 4,37%       1,21 16 32,2
05 Trentino A.A 277 47 12.970 3,42%       1,18 15 35,9
06 Veneto 288 46 13.180 3,78%       1,22 16 33,6
07 Friuli V.G. 279 45 12.463 3,33%       1,20 15 33,4
08 Emilia R. 286 45 12.805 4,22%       1,19 15 34,3
09 Toscana 288 42 12.144 4,27%       1,23 17 30,4
10 Marche 293 44 12.952 4,53%       1,23 17 32,0
11 Umbria 293 48 13.967 4,44%       1,25 17 33,5
12 Lazio 281 45 12.541 4,82%       1,29 17 29,9
13 Molise 283 47 13.480 4,18%       1,31 18 31,4
14 Abruzzo 291 44 12.749 4,40%       1,28 18 29,9
15 Campania 295 41 12.087 4,72%       1,37 20 25,4
16 Puglia 297 42 12.523 4,83%       1,35 19 26,7
17 Basilicata 282 46 13.114 4,23%       1,32 18 30,5
18 Calabria 297 42 12.449 3,93%       1,30 19 27,9
19 Sicilia 286 37 10.513 4,92%       1,29 18 24,7
20 Sardegna 297 41 12.225 3,72%       1,24 17 29,5
Media Italia 287 43 12.240 4,47%       1,27 17 29,5

Fonte: Osservatorio UnipolSai Assicurazioni