Droga e munizioni, arrestata intera famiglia a Corigliano

hrh

Avevano in casa un chilo di marijuana e 29 cartucce calibro dodici nascoste in uno zaino. Con l’accusa di detenzione di droga e possesso illegale di munizioni, i carabinieri della Compagnia di Corigliano Calabro hanno arrestato una famiglia di tre persone, il capofamiglia A.L., di 59 anni, la moglie A.D. (48) ed il figlio di 17 anni, tutti incensurati. I militari, nel corso di una perquisizione, hanno trovato nell’abitazione attigua alla fattoria gestita dalla famiglia, dedita alla produzione di latticini, un germoglio di marijuana di circa due grammi sul davanzale della finestra, mentre, nel forno sulla veranda dell’abitazione hanno trovato una pianta in essiccazione pari a 100 grammi di cannabis. Poi, nel locale dove venivano prodotti i latticini, sono stati trovati 350 grammi di marijuana e altri 250 nei pressi del magazzino insieme ad un’altra pianta di cannabis, una bilancia di precisione ed un sacco con 250 grammi di marijuana. Nell’ovile erano nascoste altre due piante. (Ansa)