Azienda Calabria. Arriva il posto per 287 lavoratori a tempo indeterminato

hrh

Stabilizzati 287 lavoratori dipendenti da Azienda Calabria Lavoro. I nuovi contratti partiranno dal 1°Gennaio. In questi giorni i raprresentanti sindacali hanno firmato l’accordo con i vertici della Giunta Regionale per far uscire dal precariato i lavoratori dell’ex “legge 28/2008”. Il Governatore Mario Oliverio si dice soddisfatto: “un altro tessello alla nostra lotta contro il precariato”.
Questo è il risultato dell’incontro tra il governatore dellla Calabria e l’assessore al Welfare Angela Robe con le associazioni sindacali presso la Cittadella regionale a Catanzaro nella sala del Dipartimento Formazione e Lavoro, afferente la modifica degli aritcoli 20 e 27 della legge regionale 5/2001.
Hanno partecipato l’Assessore al Lavoro Angela Robbe, il Direttore generale Dott. Fortunato Varone, il Dott. Giovanni Forciniti Direttore generale di A.C.L., il funzionario Pasquale Capicotto, l’avvocato Antonio Torchia, l’avvocato Valerio Zigaro e i rappresentanti sindacali di FP Cgil, Cgil Calabria, Cisl FP, Cisl, Cisl FELCA Calabria, Cisal Calabria, Ugl Autonomie, Ugl Calabria, Confial Calabria.I lavori sono stati aperti dal Direttore Forciniti che ha illustrato ampiamente i passaggi burocratici per la definizione della vertenza che si concluderà con la trasformazione del rapporto  di lavoro dall’attuale tempo determinato a tempo indeterminato con decorrenza dal 1 gennaio 2019, mantenendo lo stesso status giuridico ed economico attuale.Con questa azione è stata messa la parola  fine a un ventennio di incertezze per 287 lavoratori e per le loro famiglie.