La sinistra si è venduta al capitale. E con Zingaretti non cambia nulla

Lampi del pensiero di Diego Fusaro/ La fatale lettera di Zingaretti: “È tempo di cambiare, servono facce nuove”

di Diego Fusaro

Diego Fusaro

Ecco il sunto della fatale lettera di Zingaretti: “È tempo di cambiare, servono facce nuove”. Le idee (peraltro poche e confuse) restano le stesse: difesa a oltranza del capitale contro il lavoro, dei dominanti contro i dominati, dell’interesse globalista contro l’interesse nazionale. Insomma, sempre la stessa storia: il quadrante sinistro della politica si è venduto al capitale. E, non avendo più alcuna legittimità, cerca in ogni modo di inventarsene una. In modo da poter mantenere un consenso presso coloro i quali tutto l’interesse avrebbero, di fatto, a revocarlo.

 

Annunci