Gaetano Campolo: Si ricandida per la Regione, un 4 marzo non lo si nega a nessuno, un insulto all’intelligenza dei Calabresi

Calabresi in Movimento su Oliverio: Si ricandida per la Regione, un 4 marzo non lo si nega a nessuno

Reggio Calabria: Un 4 marzo non lo si nega a nessuno, quanto dichiara Gaetano Campolo, coordinatore di Calabresi in  Movimento, davanti alla ricandidatura di Oliverio, che facendo seguito alla conferenza stampa del 17 settembre sostiene “Un insulto all’intelligenza dei Calabresi”.

Il discorso di Giuseppe Falcomata sindaco del Partito Democratico, sostenitore di Matteo Renzi, è stato vergognoso, parla di turismo e di buona politica, quando la città di reggio calabria  e la Regione Calabria hanno subito la peggiore stagione estiva della storia, non esistono trasporti, non esistono infrastrutture valide. Conclude Gaetano Campolo sostendo che:  I Calabresi non sono stupidi, hanno occhi per vedere e cervello per ragionare e spero che le prossime Elezioni Regionali portino un vento di cambiamento, ed è per questo che mi sono appellato ai Ministri Salvini e Di Maio per una presenza continua sul territorio e per il territorio.

Annunci