Il Ceo di Home Restaurant Hotel risponde a Briatore, noi distrutti dal Governo PD

Reggio Calabria: Che dire sarà una questione d’età ma il grande imprenditore Flavio Briatore forse ignora i problemi che il governo Renzi ha provocato e dal suo divano della sua villa sputa a zero contro chi magari, vedi il caso Home restaurant Hotel, un settore economico bloccato dal Governo Renzi e dal Ministro Calenda ed ignorato da Oliverio e Falcomata politici calabresi che avrebbero dovuto dare risposte.

Il settore home restaurant hotel, politicamente bloccato al senato grazie all’intervento dell’Antitrust   darebbe lavoro a migliaia di italiani giovani e non, dichiara Gaetano Campolo Ceo e Founder di home restaurant hotel e garante di Calabresi in Movimento.
Con calabresi in movimento e grazie al supporto della struttura tecnica del neo ministro alle politiche agricole e al turismo centinaio (lega) stiamo per dare una svolta al settore in italia e l’obiettivo è creare il centro assistenza con 1500 assunzioni in 8 anni in Calabria per gestire i 130 paesi al mondo dove l’app arriverà.
Sicuramente il Ministro Centinaio In 4 mesi di mandato con l’estate e i problemi che ci sono stati vedi il ponte morandi di Genova non poteva fare miracoli ma stiamo già lavorando con la sua struttura tecnica per dare una risposta ad un settore stuprato da Renzi, calenda e lobby che ad oggi vede 14 mila home restaurant e 70 mila b&b già operativi in attesa di una regolamentazione che non limiti il settore.
Secondo il giovane imprenditore Gaetano Campolo, Flavio Briatore dovrebbe informarsi e scusarsi visto che Home restaurant Hotel, migliaia di persone sopratutto in meridione, l’unione europea, L’Antitrust da 3 anni aspettano risposte dal Governo italiano e forse grazie al Governo del Cambiamento oggi si arriverà ad una soluzione
Annunci